BRUNO FORTE: ALZIAMO LA VOCE A TUTELA DEI PICCOLI

Riflessione di Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto

Il Sole 24 Ore, Domenica 23 Luglio 2017

Una riflessione sui “piccoli”: è quanto vorrei proporre in questa domenica di fine luglio per aiutarci a pensare in questi giorni in cui la ricerca del riposo e dello svago rischia di far chiudere gli occhi di molti sulle sfide e i drammi del nostro presente. Anzitutto, vorrei parlare dei piccoli che avrebbero potuto esserci e non ci sono.

Continua a leggere

BRUNO FORTE: DIALOGO CON L’ISLAM MODERATO PER NEUTRALIZZARE I CATTIVI MAESTRI

Riflessione di Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto

Il Sole 24 Ore, Domenica 11 Giugno 2017

 

Fanno pensare le dichiarazioni rese ad alcuni giornalisti da Mohammad al Sharif, 23 anni, compagno di scuola di Salman Abedi, l’attentatore suicida che alcune settimane fa a Manchester ha ucciso ventidue persone, tra cui tanti bambini: «Non sono affatto sorpreso che Salman abbia massacrato tutti quei civili decidendo di uccidere se stesso. Continua a leggere

«Sfida vinta: proporre il dialogo senza rinunciare a identità cristiana».Intervista a Bruno Forte

Corriere della Sera, 28/04/2017

Intervista di Virginia Piccolillo al teologo Bruno Forte

Per il Monsignor Bruno Forte, arcivescovo di Vasto e Chieti, presidente della Cei Abruzzese-Molisana, il Pontefice ha vinto la difficile sfida.

Continua a leggere

“L’Islam e la sfida della libertà religiosa”.Le considerazioni di Bruno Forte.

Il Sole 24 Ore, 27/04/2017

La tentazione di ricorrere a “grandi racconti” (“mégarécits”) per interpretare la vicenda umana e prevederne gli sviluppi non è cessata con la fine dei sistemi ideologici: è come se l’urgenza di definire il diverso e di ricondurlo a sé resti sempre viva, come sempre vivo è il bisogno di rassicurazione che tutti abbiamo di fronte all’incognita del domani. Una sorta di “grande racconto” è stato, ad esempio, quello proposto dal libro di S.P. Huntington (Lo scontro delle civiltà e il nuovo ordine mondiale, Garzanti, 1997), che individua la sfida dell’immediato futuro per l’intero “villaggio globale” in una nuova forma di conflitto. Continua a leggere

Solennità della Sacra Spina.Mons. Bruno Forte presiede la Celebrazione Eucaristica di Vasto

 

Una buona partecipazione di fedeli, per tutta la durata della Quintena, è ancora una volta la dimostrazione più evidente della devozione e dell’attaccamento dei vastesi alla preziosa reliquia donata dalla famiglia d’Avalos alla chiesa di S. Maria Maggiore. Il suono inconfondibile della campana grande, Continua a leggere

“Fare il bene non solo è bene, ma fa bene”. Riflessione sulla penitenza di monsignor Bruno Forte.

L’esigenza etica, il presente e l’impegno pubblico.

Il Sole 24 Ore.

Domenica 19 Marzo 2017, 1 e 24.

 C’è una parola che ricorre frequentemente nel linguaggio della fede e che solleva anche una

certa curiosità in chi non è religioso: è la parola “penitenza”. L’etimologia del termine rimanda al

latino “paenitentia”, vocabolo scritto anche con un differente dittongo iniziale: “poenitentia”.

 

Continua a leggere

PROLUSIONE DI BRUNO FORTE AI CORSI DI TEOLOGIA DELLA CATTOLICA:RAGAZZI, SIATE “MENDINCANTI DEL CIELO”

LA TEOLOGIA FRA PAROLA DI DIO E PAROLE DEGLI UOMINI.

Prolusione ai Corsi di Teologia dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano, 15 Marzo 2017

 

Il rapporto fra la teologia e Parola di Dio è così decisivo per il pensiero della fede, che non a caso il Novecento teologico conobbe presto un’appassionata polemica proprio riguardo ad esso: ne furono protagonisti il giovane Karl Barth – che aveva da poco pubblicato la seconda, radicalmente innovativa edizione del suo commento a La lettera ai Romani di Paolo (1922) – e il suo maestro berlinese, ultimo grande corifeo della teologia liberale, Adolf von Harnack. Continua a leggere

“Accogliere, proteggere, promuovere e integrare”. Riflessioni di Mons. Bruno Forte

      17155774_1419290161436637_2616730202676398883_n

Riflessione di Mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto

(Il Sole 24 Ore, Domenica 5 Marzo 2017, 1 e 8)

 I flussi migratori verso l’Italia non accennano a diminuire, accompagnati dal tragico prezzo di vite umane che spesso comportano e fatti oggetto non di rado da una “chiacchiera” politica deprimente e carica di pregiudizi. Anche per questo mi è parsa una boccata d’ossigeno la riflessione proposta da Papa Francesco ai partecipanti al Forum Internazionale “Migrazioni e pace”, ricevuti in udienza in Vaticano lo scorso 21 febbraio. Continua a leggere

QUARESIMA 2017.”ECCO COME DARE SENSO ALLA VITA”. IL RUOLO DELLA FEDE.

Messaggio della Quaresima di mons. Bruno Forte, Arcivescovo di Chieti-Vasto

 

1.Dall’ebbrezza del senso alla sua crisi. L’epoca moderna è stata dominata nella cultura occidentale dal sogno dell’“emancipazione”, che il giovane Marx definiva come «la riconduzione del mondo e di tutti i rapporti umani all’uomo stesso» (La questione giudaica, 1849), l’impegno, cioè, volto a rendere ogni essere umano padrone del proprio destino, custode e protagonista del suo domani. Continua a leggere

SUL “FINE VITA”. ASPETTI ETICI E RICADUTE SOCIALI. RIFLESSIONI DI BRUNO FORTE.

EUTANASIA-DISEGNO-LEGGE-facebook-1024x512

La persona e i diritti difesi dalla Costituzione

 

Si avvicina la discussione parlamentare sul “Testo unificato recante disposizioni in materia di consenso informato e direttive anticipate di trattamento” riguardanti il “fine-vita”. Gli aspetti etici e le ricadute sociali delle decisioni da prendere sono tali, che un’attenta riflessione risulta più che mai necessaria per chiunque abbia a cuore il bene comune.

Continua a leggere